S

Shar Pei ❤️

La Storia

Shar Pei Lo Shar Pei è una delle razze più antiche originarie della Cina, di diverse centinaia di anni fa. Per quanto riguarda la posizione internazionale della Cina, il paese è stato un'economia chiusa e una società immune da influenze esterne per un lungo periodo di tempo. L'unicità della cultura cinese si manifesta anche nelle loro razze canine autoctone. Lo Shar Pei è originario delle province meridionali della Cina e la sua storia risale a quasi 2000 anni fa, alla dinastia Han. L'unica prova della prima esistenza della razza sono le statue che assomigliano allo Shar Pei, che sono state datate al 200 a.C., tuttavia, queste statue assomigliano di più al Pug e al Chow-Chow. I manoscritti cinesi sono tra i pochissimi reperti storici, risalenti ai tempi antichi, con riferimenti a cani rugosi. Si presumeva che fosse un cane da contadino e, alla maniera dei cani da contadino di ogni tempo e luogo, ci si aspettava che lo Shar Pei fosse versatile. Pertanto, inizialmente, la razza è stata sviluppata per allevare, cacciare, proteggere proprietà e bestiame da ladri e predatori. I cani erano di proprietà e impiegati da allevatori cinesi, ma sfortunatamente in seguito la razza era entrata nel business illegale dei combattimenti tra cani. Nel 1949 fu istituita la Repubblica popolare cinese. Successivamente, il regime comunista ha regolamentato rigorosamente la proprietà dei cani e ha massacrato sistematicamente gran parte della popolazione di razza sulla terraferma, provocando così la quasi completa estinzione dello Shar Pei. Fortunatamente, una manciata di esemplari di Shar Pei è rimasta a Taiwan ea Hong Kong. Gli Stati Uniti hanno iniziato a mostrare interesse per la razza, dopo la sua introduzione e documentazione ufficiale negli Stati Uniti, a metà degli anni '60 e '70. Un uomo di nome Matgo Law, di Down-Homes Kennels a Hong Kong, ha fatto appello agli appassionati americani della razza, ed è accreditato di aver salvato la razza dall'estinzione nell'era del comunismo rigoroso, negli anni '50. La razza è diventata famosa negli Stati Uniti con molti fan in tutto il paese, assicurando così la sopravvivenza dello Shar Pei.

Shar Pei @ DogStyle

Aspetto Generale

Cane di media taglia, attivo, compatto, dal rene corto, inscrivibile in un quadrato. Le rughe sul cranio, le pieghe a livello del garrese, le sue orecchie piccole e il muso che ricorda quello dell'ippopotamo, gli conferiscono un aspetto unico. I maschi sono più grandi e più potenti delle femmine. Lo Shar Pei è l'unica razza oltre al Chow-Chow ad avere lingue nere e blu.

Caratteristiche

Gruppo di Razza 2

Cani di tipo pinscher e schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri

Sottogruppo di Razza

Molossoidi

Codice FCI

309

Origine

Cina

Taglia

media

Longevità

8-10 anni

Temperamento

affettuoso, amorevole, devoto al padrone, diffidente, indipendente, riservato

Altezza Maschio

46-51 cm

Altezza Femmina

46-51 cm

Peso Maschio

18-25 kg

Peso Femmina

18-25 kg

Colori

Nero, Rosso, Blu, Color crema, Marrone, Fulvo, Colore albicocca

Cucciolata

- cuccioli

Adattabilità generale

Adattabilità all'Appartamento

Lo Shar Pei andrà bene in un appartamento se è sufficientemente allenato. È moderatamente attivo all'interno e andrà bene senza un cortile. Lo Shar Pei è sensibile al clima caldo, in parte a causa delle rughe sulla sua testa che trattengono il caldo. Nelle giornate calde dovrebbe essere sempre fornita ombra. L'acqua dovrebbe essere sempre disponibile. A condizione che facciano abbastanza esercizio, saranno molto tranquilli al chiuso.

Tendenzà ad Abbaiare

Rara

rapporto con Bambini

Non va bene con i bambini: isolatamente, questa razza di cane potrebbe non essere l'opzione migliore per i bambini. Tuttavia, per mitigare i rischi, fai crescere il cucciolo con i bambini e offrigli molte esperienze piacevoli e rilassate con loro. Questa razza è anche amichevole verso altri animali domestici e timida verso gli estranei.

Rapporto con Gatti

Rapporto con Cani

Rapporto con Sconosciuti

Capacità di guardia

Bisogno di Esercizio

Lo Shar Pei ha un notevole bisogno di esercizio, che include una passeggiata quotidiana. Durante la passeggiata, il cane deve essere fatto sbandare accanto o dietro la persona che tiene il guinzaglio, poiché nella mente di un cane il leader apre la strada, e quel leader deve essere l'umano. Non esercitarli eccessivamente al caldo, poiché sono sensibili ad esso.

Addestrabilità

Addestramento moderatamente facile: lo Shar-Pei deve essere addestrato con fermezza e costanza. Gli Shar Pei possono annoiarsi della ripetizione, quindi l'allenamento dovrebbe essere vario e interessante.

Toelettatura

Manutenzione media: è necessaria una pulizia regolare per mantenere la sua pelliccia in buona forma. È necessario tagliare o rimuovere occasionalmente.

Intelligenza

Giocosità

Problemi di Salute

Ipoallergenico: No. Lo Shar Pei è una razza molto sana.

Razze Cani

Gruppi Cani

Australian Shepherd - Gruppo 1 - Cani da Pastore e Bovari (Esclusi Bovari Svizzeri)

Gruppo 1

cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)

Pastore del Caucaso - Gruppo 2 - Cani di Tipo Pinscher e Schnauzer, Molossoidi e Cani Bovari Svizzeri

Gruppo 2

cani di tipo pinscher e schnauzer-molossoidi e cani bovari svizzeri

Chow-Chow - Gruppo 5 - Cani Tipo Spitz e Tipo Primitivo

Gruppo 5

cani tipo spitz e tipo primitivo

Rhodesian Ridgeback - Gruppo 6 - Segugi e Cani per Pista di Sangue

Gruppo 6

segugi e cani per pista di sangue

Pointer Inglese - Gruppo 7 - Cani da Ferma

Gruppo 7

cani da ferma

Irish Water Spaniel - Gruppo 8 - Cani da Riporto, Cani da Cerca e Cani da Acqua

Gruppo 8

cani da riporto, cani da cerca e cani da acqua

Maltese - Gruppo 9 - Cani da Compagnia

Gruppo 9

cani da compagnia

Sloughi - Gruppo 10 - Levrieri

Gruppo 10

levrieri

Contatti

Logo DOGStyle

IV SAN BERNARD s.r.l.

Via Castelli 7, 50056 Montelupo Fiorentino (Firenze), Italia

Tel: +39 0571 509106

Fax: +39 0571 1656081

Email: info@ivsanbernard.it

P.IVA: 01780770382

MENU

TOP

X

privacy