A

Akita Americano ❤️

La Storia

Akita Americano All'origine, la storia del Grande Cane Giapponese ( anticamente Akita americano) è simile alla storia dell'Akita giapponese. Fin dal 1603, nella regione di Akita, gli Akita Matagis (cani di taglia media per la caccia all'orso) venivano usati come cani da combattimento. Dal 1868, questi cani vennero incrociati con i Tosa e i Mastiff. Conseguentemente la taglia degli Akita aumentò, ma le caratteristiche associate agli Spitz andarono perdute. Nel 1908, la lotta fra cani venne proibita, ma gli Akita furono però conservati e migliorati, come grande razza giapponese. Infatti, nove superbi esemplari di Akita furono nominati “Monumento naturale” nel 1931. Durante la 2ª guerra Mondiale (1939-1945) i cani venivano solitamente usati come fonte di pellicce per gli indumenti militari. La polizia ordinò la cattura e la confisca di tutti i cani tranne i Pastori Tedeschi che servivano a scopi militari. Quando la 2ª Guerra Mondiale finì, gli Akita erano stati drasticamente ridotti di numero e si presentavano in tre varietà distinte: 1) Akita Matagi 2) Akita da combattimento e 3) Akita da pastore. Ciò creò una situazione molto confusa nella razza. Durante il processo di restaurazione della razza pura, dopo la guerra, Kongo-go della linea di sangue Dewa, godette di una temporanea ma enorme popolarità. Molti Akita della linea Dewa, che esibivano caratteristiche del Mastiff e del Pastore Tedesco, furono portati negli Stati Uniti da membri dell'Esercito Americano. Questi Akita della linea Dewa, intelligenti e capaci di adattarsi ai diversi ambienti, affascinarono gli allevatori americani e questa linea di sangue fu incrementata grazie al crescente numero di allevatori e grande aumento di popolarità. Il Club americano dell'Akita fu fondato nel 1956 e l'American Kennel Club (AKC) accettò la razza (iscrizione nel Libro delle origini, e regolare ammissione alle esposizioni) nell'ottobre del 1972. Però, a quel tempo l'AKC e il JKC (Japan Kennel Club) non avevano stipulato accordi per riconoscere reciprocamente i loro pedigree, e quindi non era possibile introdurre nuove linee di sangue dal Giappone. Di conseguenza gli Akita degli Stati Uniti divennero molto diversi da quelli del Giappone, loro terra di origine. Essi si svilupparono negli USA come un tipo unico, con caratteristiche immutate dal 1955. Questo era in netto contrasto con lo sviluppo dell'Akita, in Giappone, che venne incrociato con degli Akita Matagi con lo scopo di ricostruire l'antico tipo di pura razza.

Akita Americano @ DogStyle

Aspetto Generale

Cane di grande taglia, di forte costruzione, ben proporzionato, con molta sostanza e pesante ossatura. La testa larga, che forma un triangolo smussato, con muso profondo, occhi relativamente piccoli e orecchi eretti portati in avanti quasi a prolungamento della linea superiore del collo, è una caratteristica della razza. Il rapporto altezza al garrese / lunghezza del corpo è di 9 a 10 nei maschi e 9 a 11 nelle femmine. La profondità del torace è uguale alla metà dell'altezza al garrese. La distanza dalla punta del tartufo allo stop sta a quella fra lo stop e l'occipite nella proporzione di 2 a 3. Amichevole, sveglio, responsabile, dignitoso, docile e coraggioso.

Caratteristiche

Gruppo di Razza 5

Cani tipo spitz e tipo primitivo

Sottogruppo di Razza

SPITZ ASIATICI E RAZZE AFFINI

Codice FCI

344

Origine

Giappone

Taglia

gigante, grande

Longevità

10-12 anni

Temperamento

amichevole, coraggioso, dignitoso, docile, giocoso, intelligente, reattivo, testardo, vigile

Altezza Maschio

66-71 cm

Altezza Femmina

61-66 cm

Peso Maschio

36-66 kg

Peso Femmina

36-66 kg

Colori

Nero, Fulvo, Tigrato, Rosso fulvo, Marrone, Rosso fulvo con punte nere, Bianco

Cucciolata

3-12 cuccioli

Adattabilità generale

Adattabilità all'Appartamento

L'Akita Inu andrà bene in un appartamento se è sufficientemente esercitato. È moderatamente attivo all'interno e andrà meglio con un grande cortile.

Tendenzà ad Abbaiare

Rara

rapporto con Bambini

Buono con i bambini: questa è una razza adatta ai bambini ed è nota per essere giocosa, energica e affettuosa intorno a loro.

Rapporto con Gatti

Rapporto con Cani

Rapporto con Sconosciuti

Capacità di guardia

Bisogno di Esercizio

L'Akita Inu ha bisogno di un esercizio moderato ma regolare per mantenersi in forma. Dovrebbe essere preso per lunghe passeggiate quotidiane.

Addestrabilità

Addestramento moderatamente facile: per addestrare un Akita è necessario un approccio sicuro e coerente. Esercitazioni ripetitive o allenamenti eccessivamente duri ostacolano il processo. Gli Akita sono facilmente addestrati in casa. Devono essere socializzati giovani se vogliono vivere con altri animali domestici.

Toelettatura

Manutenzione ridotta: L'Akita è noto per essere difficile da governare. Invece, la tua casa avrà bisogno di essere curata, poiché a loro volta sono noti per essere pesanti shedders, lasciando i peli ovunque. La maggior parte dei proprietari consiglia di spazzolare almeno due volte a settimana per rimuovere i peli e distribuire gli oli. La razza è anche nota per pulirsi come un gatto, portando i proprietari in genere a fare il bagno ai loro Akita almeno ogni 3 mesi.

Intelligenza

Giocosità

Problemi di Salute

Ipoallergenico: No

Razze Cani

Gruppi Cani

Australian Shepherd - Gruppo 1 - Cani da Pastore e Bovari (Esclusi Bovari Svizzeri)

Gruppo 1

cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)

Pastore del Caucaso - Gruppo 2 - Cani di Tipo Pinscher e Schnauzer, Molossoidi e Cani Bovari Svizzeri

Gruppo 2

cani di tipo pinscher e schnauzer-molossoidi e cani bovari svizzeri

Chow-Chow - Gruppo 5 - Cani Tipo Spitz e Tipo Primitivo

Gruppo 5

cani tipo spitz e tipo primitivo

Rhodesian Ridgeback - Gruppo 6 - Segugi e Cani per Pista di Sangue

Gruppo 6

segugi e cani per pista di sangue

Pointer Inglese - Gruppo 7 - Cani da Ferma

Gruppo 7

cani da ferma

Irish Water Spaniel - Gruppo 8 - Cani da Riporto, Cani da Cerca e Cani da Acqua

Gruppo 8

cani da riporto, cani da cerca e cani da acqua

Maltese - Gruppo 9 - Cani da Compagnia

Gruppo 9

cani da compagnia

Sloughi - Gruppo 10 - Levrieri

Gruppo 10

levrieri

Contatti

Logo DOGStyle

IV SAN BERNARD s.r.l.

Via Castelli 7, 50056 Montelupo Fiorentino (Firenze), Italia

Tel: +39 0571 509106

Fax: +39 0571 1656081

Email: info@ivsanbernard.it

P.IVA: 01780770382

MENU

TOP

X

privacy