Notizia ❤️ Come Lavare In Casa Un Carlino


N 2990

Come lavare in casa un Carlino

Il Carlino, noto anche come Pug, è una razza di cane con un pelo corto e fitto. Ecco una guida su come lavare un Carlino a casa: Preparazione Prima di [...]

L’articolo Come lavare in casa un Carlino proviene da Toelettatori e Toelettature.

Il Carlino, noto anche come Pug, è una razza di cane con un pelo corto e fitto.

Ecco una guida su come lavare un Carlino a casa:

Preparazione

Prima di iniziare, assicurati di avere tutti gli strumenti necessari. Un buon punto di partenza è verificare di avere uno shampoo specifico per cani adatto al pelo corto e sensibile del tuo Carlino. Trova un luogo comodo e tranquillo per il lavaggio, e indossa guanti di gomma.

Spazzolatura

Inizia la routine di pulizia spazzolando il tuo affettuoso Carlino. Questo non solo renderà il lavaggio più agevole, ma anche un momento di coccole per il tuo amico peloso.

Lavaggio del Carlino

Porta il tuo Carlino nella zona predisposta per il lavaggio. Utilizza acqua tiepida e inizia a bagnare dolcemente il pelo. Il Carlino, noto per amare l’acqua, potrebbe addirittura divertirsi durante questa fase.

Applicazione dello shampoo

Scegli uno shampoo delicato e adatto al pelo del tuo Carlino. Massaggia dolcemente l’agente detergente attraverso il pelo, assicurandoti di raggiungere tutte le sue piccole pieghe e pieghe tipiche del Carlino.

Risciacquo

Con cura, risciacqua il pelo del tuo Carlino con acqua pulita. Presta particolare attenzione a eliminare completamente lo shampoo, soprattutto dalle pieghe della pelle.

Asciugatura del Carloni

Avvolgi il tuo Carlino in un asciugamano morbido e assorbente. Se il tuo compagno a quattro zampe è a suo agio, puoi utilizzare un asciugacapelli a bassa temperatura. Asciuga accuratamente, dedicando particolare attenzione alle pieghe, dove l’umidità potrebbe accumularsi.

Unghie e orecchie

Verifica le unghie del tuo Carlino e, se necessario, utilizza un tronchesino per cani per tagliarle. Pulisci con delicatezza le orecchie con prodotti specifici per cani, prestando attenzione a non penetrare troppo.

Coccole e premi

Termina la sessione di lavaggio con abbondanti coccole e magari una gustosa ricompensa per il tuo Carlino. Questo contribuirà a creare un’associazione positiva con il lavaggio.

Frequenza

La frequenza del lavaggio dipende dalle attività del tuo Carlino. In linea generale, un lavaggio ogni 2-3 mesi dovrebbe essere sufficiente, a meno che il tuo amico peloso non incontri sporco o cattivi odori.

Conclusioni

Lavare il tuo adorabile Carlino a casa può diventare un momento speciale di cura e connessione. Soprattutto con razze come il Carlino, la routine di pulizia può essere un’opportunità per rafforzare il vostro legame.

L’articolo Come lavare in casa un Carlino proviene da Toelettatori e Toelettature.

2023-11-12 Autore: Riccardo

Contatti

Logo DOGStyle

IV SAN BERNARD s.r.l.

Via Castelli 7, 50056 Montelupo Fiorentino (Firenze), Italia

Tel: +39 0571 509106

Fax: +39 0571 1656081

Email: info@ivsanbernard.it

P.IVA: 01780770382

MENU

TOP

X

privacy