M

Mastino Napoletano ❤️

La Storia

Mastino Napoletano È l'erede del Molosso Romano, il cane guardiano dell'accampamento dei legionari, combattente nel circo con le fiere, cacciatore della grossa selvaggina. Figlio dei molossi da guerra delle popolazioni sumeriche e mesapotamiche, degli Assiri di Alessandro Magno. A loro volta da ricondurre al Mastino del Tibet. Difficile seguirne l'evoluzione passo passo; certo è che il Padre della razza, Piero Scanziani, quando vide per la prima volta il Mastino all'esposizione di Napoli nel 1946, scrisse: "Lo riconobbi all'istante, era uno dei cento che Paolo Emilio il Macedone aveva portato a Roma nel suo trionfo, era il gran cane d'Epiro ...dall'alto dei suoi secoli, mi fissava imperturbabile, occhi non ostili e non gentili, sguardo che non dà e non chiede, rimira...". Scanziani si batté per il riconoscimento ed elabora il primo Standard della razza, ufficialmente riconosciuta nel 1949. Molossoide di grande taglia, guardiano per eccellenza della proprietà, ma anche delle persone, è di struttura potentissima, maestosa e statuaria, non conosce la paura. Il carattere non è, tuttavia, aggressivo senza ragione; anzi, equilibrato e riflessivo; intelligente, addestrabile, molto fidato e franco, il suo attacco e straordinariamente rapido. Pesante, rettangolare, muove in modo un po' felino, dinoccolato, la pelle è abbondante e lassa; la testa è unica, ricoperta da rughe e pliche che gli conferiscono la tipica espressione.

Mastino Napoletano @ DogStyle

Aspetto Generale

È un cane di grande mole. La sua conformazione generale è quella di un pesante brachimorfo il cui tronco è più lungo dell'altezza al garrese. L'altezza al garrese è nei maschi da 65 a 75 cm. mentre nelle femmine da 60 a 70 cm. La lunghezza del tronco è del 10% superiore all'altezza al garrese. La lunghezza totale della testa è pari ai 3/10 dell'altezza al garrese. Il rapporto cranio-muso è di 2 a 1. Il carattere è forte e leale, non ingiustificatamente aggressivo o mordace, difensore delta proprietà e delle persone ha sempre un comportamento vigile, intelligente, nobile e maestoso.

Caratteristiche

Gruppo di Razza 2

Cani di tipo pinscher e schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri

Sottogruppo di Razza

Molossoidi

Codice FCI

197

Origine

Italia

Taglia

gigante

Longevità

8-10 anni

Temperamento

addestrabile, dominante, obbediente, protettivo, senza paura, testardo

Altezza Maschio

65-75 cm

Altezza Femmina

60-70 cm

Peso Maschio

60-70 kg

Peso Femmina

50-60 kg

Colori

Nero, Blu, Colore mogano, Bruno, Grigio, Fulvo, Tigrato

Cucciolata

6-12 cuccioli

Adattabilità generale

Adattabilità all'Appartamento

Il mastino Napoletano andrà bene in un appartamento se è sufficientemente allenato. È relativamente inattivo all'interno e andrà bene un piccolo cortile. Fai molta attenzione quando fa caldo per fornire ombra, acqua e un posto fresco dove sdraiarsi.

Tendenzà ad Abbaiare

Occasionale

rapporto con Bambini

Non va bene con i bambini: isolatamente, il Mastino Napoletano potrebbe non essere l'opzione migliore per i bambini. Tuttavia, per mitigare i rischi, fai crescere il cucciolo con i bambini e offrigli molte esperienze piacevoli e rilassate con loro. Questa razza è anche timida verso altri animali domestici e timida verso gli estranei.

Rapporto con Gatti

Rapporto con Cani

Rapporto con Sconosciuti

Capacità di guardia

Grande abilità del cane da guardia: questo cane abbaia e avvisa i suoi proprietari quando è presente un intruso. Mostra un comportamento molto protettivo, agisce senza paura nei confronti di qualsiasi aggressore e farà tutto il necessario per custodire e proteggere la sua famiglia.

Bisogno di Esercizio

I Mastini Napoletani adulti hanno bisogno di molto esercizio. Dovrebbero essere portati quotidianamente, lunghe passeggiate almeno due volte al giorno.

Addestrabilità

Addestramento Moderatamente Facile: l'addestramento del Mastino Napoletano deve essere condotto in un clima di rispetto reciproco, con costanza e comprensione. Questa razza è un po' ostinata, ma obbedirà una volta che capirà cosa ci si aspetta da lei e riconoscerà l'autorità del suo proprietario. Si raccomanda l'addestramento all'obbedienza in giovane età. I mastini napoletani sono felici di imparare, ma possono rifiutarsi di eseguire trucchi che considerano inutili.

Toelettatura

Manutenzione bassa: la toelettatura è necessaria solo una volta ogni tanto per mantenere la manutenzione. Non è quasi necessario il taglio o la rimozione del pelo.

Intelligenza

Giocosità

Problemi di Salute

Ipoallergenico: No. Incline a occhio di ciliegio, displasia dell'anca, gonfiore, pano-ostiosi (il dolore articolare dovuto alla crescita può verificarsi a 4-18 mesi e di solito scompare da solo). I cuccioli nascono solitamente tramite taglio cesareo.

Razze Cani

Gruppi Cani

Australian Shepherd - Gruppo 1 - Cani da Pastore e Bovari (Esclusi Bovari Svizzeri)

Gruppo 1

cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)

Pastore del Caucaso - Gruppo 2 - Cani di Tipo Pinscher e Schnauzer, Molossoidi e Cani Bovari Svizzeri

Gruppo 2

cani di tipo pinscher e schnauzer-molossoidi e cani bovari svizzeri

Chow-Chow - Gruppo 5 - Cani Tipo Spitz e Tipo Primitivo

Gruppo 5

cani tipo spitz e tipo primitivo

Rhodesian Ridgeback - Gruppo 6 - Segugi e Cani per Pista di Sangue

Gruppo 6

segugi e cani per pista di sangue

Pointer Inglese - Gruppo 7 - Cani da Ferma

Gruppo 7

cani da ferma

Irish Water Spaniel - Gruppo 8 - Cani da Riporto, Cani da Cerca e Cani da Acqua

Gruppo 8

cani da riporto, cani da cerca e cani da acqua

Maltese - Gruppo 9 - Cani da Compagnia

Gruppo 9

cani da compagnia

Sloughi - Gruppo 10 - Levrieri

Gruppo 10

levrieri

Contatti

Logo DOGStyle

IV SAN BERNARD s.r.l.

Via Castelli 7, 50056 Montelupo Fiorentino (Firenze), Italia

Tel: +39 0571 509106

Fax: +39 0571 1656081

Email: info@ivsanbernard.it

P.IVA: 01780770382

MENU

TOP

X

privacy